la registrazione degli ospiti a fini di sicurezza

Ogni struttura ricettiva deve comunicare ogni giorno alla Questura competente per territorio le generalità dei clienti alloggiati.

Si tratta di una comunicazione importante, che gli albergatori effettuano da sempre, consapevoli della necessità di collaborare con le forze dell'ordine per aumentare il livello di sicurezza delle nostre città.

L'articolo 5 del decreto-legge 14 giugno 2019, n. 53 (cosiddetto decreto "sicurezza bis") stabilisce che, se il soggiorno dura meno di ventiquattr'ore, tale comunicazione debba essere effettuata "con immediatezza".

Federalberghi propone che questa norma venga emendata, fissando un termine congruo e ragionevole e ammodernando le modalità di comunicazione dei dati, che oggi richiedono un intervento manuale.

Questo video, realizzato dal Comitato dei direttori e dei segretari delle organizzazioni aderenti a Federalberghi, illustra le conseguenze negative che i turisti e gli albergatori subiranno se la norma non sarà modificata.



Fallimento Thomas Cook

<<Il fallimento di Thomas Cook potrebbe causare uno tsunami. Siamo molto preoccupati. In poche ore, siamo stati contattati da molti alberghi, ciascuno dei quali vanta nei confronti del tour operator inglese crediti per decine di migliaia di euro, a volte centinaia di migliaia.>>

 

E’ questo il commento del presidente di Federalberghi, Bernabò Bocca, alla notizia del crac dello storico tour operator.

 

<<Le istruzioni diffuse dalla compagnia si soffermano sulla tutela dei turisti, bloccando la partenza di coloro che stavano per mettersi in viaggio e coordinando il rimpatrio di coloro che sono attualmente in vacanza. Ma - sottolinea Bocca - neanche una parola in relazione agli alberghi e agli altri partner, che si ritrovano con il cerino acceso in mano. Si conferma, ancora una volta, che la direttiva europea sui pacchetti di viaggio è una norma lacunosa, che non tiene conto del ruolo delle imprese turistico ricettive>>.

 

<<Chiediamo al Governo italiano di intervenire con urgenza presso le autorità inglesi e degli altri paesi in cui operano le altre società del gruppo di Thomas Cook, per tutelare la posizione delle imprese italiane. Nel contempo, suggeriamo ai nostri soci di informare eventuali clienti che hanno prenotato con Thomas Cook e che stanno per arrivare, affinché sappiano che dovranno saldare il conto in albergo, per poi chiedere alle competenti autorità inglesi il rimborso di quanto versato a Thomas Cook>>.

 

Bocca conclude informando che <<Federalberghi ha immediatamente contattato Hotrec, l’organizzazione europea degli albergatori, e le consorelle degli altri Paesi, per organizzare il confronto con il liquidatore e coordinare l’azione legale che si renderà probabilmente necessaria presso i tribunali inglesi. Ma i tempi saranno lunghi e l’esito a dir poco incerto. E nel frattempo, molte aziende italiane patiranno le gravi conseguenze di quanto accaduto.>>

 

 

locazioni brevi - sentenza del Consiglio di Stato

Locazioni brevi, il Consiglio di Stato chiama in causa la Corte di Giustizia UE. Bocca: "E' ora di porre fine a questa commedia"

turismo a settembre - calo rispetto al 2018

Estate 2019, italiani inclini al viaggio e più attenti alle spese (-9,5% il giro d'affari).

Settembre scelto dal 15,3% degli italiani per la vacanza principale dell'estate (19,5% rispetto al 2018).

Bocca: "una stagione frenata dalla crisi e dall'incertezza della politica. Auspichiamo che la manovra di bilancio rispetti le priorità del settore: scongiurare l’aumento dell’aliquota IVA, riattivare il credito di imposta per la riqualificazione delle strutture ricettive e, ultimo ma non certo da ultimo, completare la legislazione in tema di contrasto alle attività abusive”.

 

 

Nuovo Imaie - pagamento dei compensi annuali 2019

Entro il 31 ottobre 2019 dovrà essere effettuato il pagamento dei compensi per l’anno 2018 di spettanza di Nuovo Imaie (compenso per gli artisti interpreti esecutori di opere cinematografiche e assimilate trasmesse nelle strutture ricettive). Per i soci Federalberghi è prevista la riduzione del 15%. Alla pagina www.aie.federalberghi.it è disponibile un’applicazione web che assiste le aziende nel calcolo dei compensi.

indice sintetico di affidabilità fiscale BG44U

Il 1° ottobre 2019 Federalberghi incontrerà l’Agenzia delle Entrate, per l’esame e la valutazione dei risultati dell’indice sintetico di affidabilità fiscale BG44U, concernente alberghi, affittacamere per brevi soggiorni, case ed appartamenti per vacanze, bed and breakfast e residence.

incontro domanda-offerta di lavoro - applicazione ANPAL

L’Agenzia nazionale per le politiche attive del lavoro ha diramato le istruzioni operative per l’utilizzo del servizio “Domanda e offerta di lavoro”, già disponibile sulla piattaforma online MyANPAL.

​​​​
Consiglio Direttivo (Rimini) - 09/10/2019

Riunione del Consiglio Direttivo di Federalberghi

Consiglio Direttivo CNGA (Rimini) - 10/10/2019

Riunione del Consiglio Direttivo CNGA di Federalberghi