Ha la veste di un libro bianco, come nella tradizione delle proposte politiche europee, l’insieme dei punti sui quali Hotrec, la Confederazione europea che raggruppa 42 associazioni imprenditoriali del settore dell’ospitalità in rappresentanza di 30 paesi europei, per l’Italia Federalberghi e Fipe, richiama l’attenzione delle forze politiche in vista delle prossime elezioni europee.

 

Hotrec individua cinque priorità per la prossima legislatura del Parlamento europeo:

 

1) garantire regole omogenee e leale concorrenza nel mercato dell’ospitalità e della ristorazione che sono interessati sempre di più dal fenomeno della sharing economy e dalla presenza di soggetti che tendono a sottrarsi alle regolamentazioni nazionali ed europee

 

2) modificare le normative europee, ed in particolare le disposizioni in materia di e-commerce, attribuendo alle piattaforme operanti nel settore responsabilità e obblighi verso i consumatori ed il mercato adeguate al peso crescente che hanno assunto in questi anni

 

3) definire una migliore agenda per la regolamentazione, facendo sì che la UE si concentri sui grandi temi trasnazionali e tenga in maggiore considerazione le specificità del settore turismo

 

4) proseguire sulla strada delle iniziative volontarie di valorizzazione della cultura dell’alimentazione

 

5) mettere in campo strategie in grado di preservare il patrimonio di professionalità del settore e di incentivare l’ingresso dei giovani nel mercato del lavoro turistico


al via il tax credit per gli stabilimenti termali

La Conferenza Unificata estende agli stabilimenti termali il credito d’imposta per la riqualificazione delle strutture. Boaretto: una misura importante, che va nella direzione giusta. Chiediamo più risorse, il superamento del clickday e una nuova legge per il termalismo.

White paper for hospitality in Europe

Innovazione per un turismo sostenibile.

 

Hotrec presenta le proposte delle imprese turistiche europee per la legislatura 2019 – 2024.

Il TAR Lazio ha respinto il ricorso di Airbnb

Non ci sono più alibi per chi, da quasi due anni, si prende gioco delle istituzioni: Airbnb deve riscuotere la cedolare secca sulle locazioni brevi e comunicare all’Agenzia delle Entrate i nomi dei locatori e i relativi redditi.

TFR febbraio 2019

Il tasso di rivalutazione del trattamento di fine rapporto accantonato e rivalutato al 31 dicembre 2018, da applicarsi in relazione ai rapporti di lavoro che hanno avuto termine nel periodo 15 febbraio 2019 - 14 marzo 2019, è pari allo 0,396915%.

Istat – Rilevazione movimento dei clienti negli esercizi ricettivi anno 2019

L’Istituto nazionale di statistica effettua anche nel corso del 2019 la rilevazione sul Movimento dei clienti negli esercizi ricettivi. L’indagine coinvolge tutte le strutture ricettive, alberghiere ed extra-alberghiere, e mira a raccogliere informazioni, per ciascun mese dell’anno e per ciascun comune, sugli arrivi e sulle presenze dei clienti italiani e stranieri.

determinazione contributo ordinario 2019

Federalberghi ha chiesto alle associazioni territoriali di comunicare entro il 30 aprile 2019 le informazioni necessarie per il calcolo del contributo ordinario annuale dovuto alla federazione.

​​​​
BTO 2019 (Firenze) - 20/03/2019

La prossima edizione di BTO si svolgerà a Firenze il 20 e 21 marzo 2019.

 

La mission è chiara: condividere le idee.

 

È possibile formulare suggerimenti per l’impostazione dell’agenda, scrivendo a: proposte@buytourismonline.com

 

Consiglio Direttivo Federalberghi Extra - 20/03/2019

Riunione del Consiglio direttivo di Federalberghi Extra

Consiglio Direttivo (Firenze) - 21/03/2019

Riunione del Consiglio Direttivo di Federalberghi