Se non è in albergo, non è una vera vacanza: lo pensa l’88,8% degli Italiani, che scelgono il soggiorno in hotel piuttosto che negli affitti brevi in case private. È questo il dato, rilevato da Sociometrica, che ha dato origine al concept strategico della campagna di comunicazione realizzata da The Washing Machine per Federalberghi, con la collaborazione di CFMT.

 

 

L’idea creativa, realizzata su incarico della Federalberghi all’agenzia The Washing Machine Italia, di Alessandra Furfaro e Mimmo Di Lorenzo, si articola in più soggetti che raccontano la varietà dell’offerta dell’hotel e il carattere multidimensionale dei suoi servizi. L’albergo è il luogo in cui rilassarsi è l’unico dovere; dove c’è da aspettarsi solo belle sorprese; dove il menù non delude mai; dove la sicurezza e la pulizia sono garantite da uno staff di professionisti. Nella scelta di visual di campagna, sono state esaltate le qualità uniche dell’albergo, il comfort estremo e le molteplici possibili attività (differentemente da una casa privata).

 

 

 

È, questa, una combinazione di suggestioni che vengono trasmesse al target attraverso una selezione di immagini fotografiche, fedeli alla realtà e al tempo stesso evocative: una donna che si rilassa in una spa, una serie di asciugamani morbidi e profumati…immagini che non lasciano dubbi: “in albergo è differente”.

 

 

 

È una vacanza, nel senso di distacco, dalle responsabilità e dagli impegni di tutti i giorni. È un microcosmo in cui tutto è possibile, un crocevia di persone legate dagli stessi interessi e dagli stessi gusti. È un luogo unico, che condensa in sé mille altri luoghi. È il simbolo dell’ospitalità all’italiana.

 

 

 

Il copy nei messaggi utilizza la formula “da noi” per richiamare la fondamentale “umanità” dell’albergo, che è innanzitutto fatto di persone, quelle che accolgono, ospitano, servono, e quelle che si incontrano.

 

 

 

Infine, l’albergo è un luogo di emozioni e di ricordi: quelli dei soggiorni passati, dell’infanzia, dei viaggi in famiglia, e quelli ancora da vivere e da costruire. Il target è coinvolto dalla combinazione di immagini e parole in un’atmosfera suggestiva, sospesa, esclusiva, utile a trasmettere un messaggio ben preciso: in albergo, la vacanza è differente.

 

 

 

 


Fatturato dei servizi, primo semestre in profondo rosso per le attività ricettive

I risultati dell’indagine ISTAT sul fatturato dei servizi confermano che il cammino da percorrere per riportare in equilibrio i conti delle imprese turistico ricettive italiane è ancora lungo: nel primo semestre 2021 c'è stato un calo del fatturato dei servizi ricettivi dell’8,3% rispetto al primo semestre del 2020, che a sua volta aveva perso il 65,1% rispetto al primo semestre 2019.

settembre 2021, segnali positivi ma la crisi non è ancora finita

5 milioni d'italiani passeranno almeno una notte fuori casa a settembre 2021. Il segnale è positivo, ma non si può non pensare agli stranieri assenti. Solo con il loro ritorno si potrà intravedere la ripresa. 800 mila i Bonus Vacanze ancora da spendere in scadenza a dicembre.

per accedere al ristorante degli alberghi non serve il green pass

La Cabina di regia ha confermato che le persone alloggiate nelle strutture ricettive possono consumare i propri pasti al chiuso presso i ristoranti delle strutture stesse anche se non sono in possesso della certificazione verde.

 

 

SIA Hospitality Design 2021 - eventi promossi da Federalberghi

In occasione del Sia hospitality design - TTG, che si svolgerà a Rimini dal 13 al 15 ottobre, è previsto un fitto calendario di appuntamenti che vedono coinvolte le diverse componenti del sistema organizzativo.

certificazione verde per i lavoratori delle aziende private - pubblicazione decreto

A decorrere dal 15 ottobre, chiunque svolge una attività lavorativa nel settore privato è tenuto, ai fini dell’accesso nei luoghi in cui si svolge l’attività stessa, a possedere ed esibire su richiesta la certificazione verde Covid-19 (cosiddetto “green pass”). L’obbligo insorge in capo a tutti coloro che svolgono un’attività lavorativa, a prescindere dalla forma contrattuale: non solo i lavoratori dipendenti, ma anche titolari, lavoratori autonomi, collaboratori, consulenti, etc. L’obbligo riguarda altresì i soggetti che svolgono, a qualsiasi titolo, la propria attività lavorativa o di formazione o di volontariato in tali luoghi, anche sulla base di contratti esterni (ad esempio, contratti di appalto di servizi o somministrazione di lavoro).

ticket di licenziamento - calcolo della contribuzione dovuta

L’INPS ha fornito chiarimenti in ordine alla determinazione dell'importo del c.d. ticket di licenziamento, introdotto dall'articolo 2, commi da 31 a 35, della legge 28 giugno 2012, n. 92 (c.d. legge Fornero).

​​​​
Consiglio Direttivo (Rimini) - 13/10/2021

Riunione del Consiglio Direttivo di Federalberghi.

Consiglio Direttivo CNGA (Rimini) - 14/10/2021

Riunione del Consiglio Direttivo del Comitato Nazionale Giovani Albergatori di Federalberghi

Giunta Esecutiva - 16/11/2021

Riunione della Giunta Esecutiva di Federalberghi.