A seguito dell'emergenza sanitaria Covid-19, da marzo a maggio il mercato alberghiero si è completamente fermato. A giugno la perdita di presenze italiane ha cominciato a rallentare (-67,2%), mentre la riapertura dei confini non ha portato stranieri (-93,2%). A luglio gli stranieri hanno continuato a latitare (-76,4%) e il calo a doppia cifra ha interessato anche gli italiani (-24,5%).

 

 A luglio, nel comparto ricettivo sono andati persi circa 75 mila posti di lavoro stagionali. Ad agosto sono a rischio 115 mila posti di lavoro temporanei. Una volta terminata la cassa integrazione, dovranno purtroppo attendersi conseguenze anche sui contratti a tempo indeterminato.

 

 Tutto questo comporterà nel 2020 la perdita di 275 milioni di presenze (-63,2% rispetto al 2019), con un calo di fatturato del settore ricettivo pari a 15,6 miliardi di euro (-63,6%).

 

Per scaricare il rapporto, clicca qui.


apprezzabili le misure del decreto agosto ma rimangono problemi importanti

Apprezziamo le misure contenute nel decreto agosto. Ma rimangono problemi importanti da affrontare.

Sul fronte degli ammortizzatori sociali e degli incentivi per il lavoro registriamo risposte concrete alle richieste che Federalberghi ha formulato con l'avviso comune del 14 luglio scorso.

La manovra risulta invece da integrare sul fronte degli aiuti alle imprese, in specie per la parte che riguarda le località orfane dei turisti internazionali e le imprese in affitto.

Crollo vertiginoso anche a luglio

“I dati del mese di luglio parlano da soli e sono ben lontani dalla narrazione favolistica che qualcuno si ostina a rappresentare.”

Il presidente di Federalberghi, Bernabò Bocca, commenta così le risultanze dell’osservatorio turistico alberghiero di Federalberghi, che da oltre trent’anni monitora mensilmente il mercato, ed ha registrato un crollo vertiginoso anche nel mese di luglio, con un calo delle presenze del 51%. Gli stranieri continuano a latitare (meno 76,4%) e il calo a doppia cifra interessa anche gli italiani (meno 24,5%).

 

L'assemblea nazionale di Federalberghi al TTG di Rimini il 14 e 15 ottobre 2020

L’Assemblea nazionale di Federalberghi si terrà per questa sua settantesima edizione il 14 e il 15 ottobre alla Fiera di Rimini, in occasione dell’apertura del TTG Travel Experience il Salone professionale di Italian Exhibition Group dedicato a viaggi e vacanze. Il confronto annuale che gli albergatori italiani tengono con il mondo della politica, delle istituzioni e delle imprese del nostro Paese quest’anno avrà il suo palcoscenico non solo in una destinazione turistica, come tradizione per l’appuntamento, ma anche nella “control room” del turismo italiano, qual è il TTG.

 

coronavirus – ulteriori misure di sostegno

Il Consiglio dei ministri, nella riunione del 7 agosto 2020, ha approvato – salvo intese tecniche - un decreto-legge recante nuove misure urgenti di sostegno economico per famiglie, lavoratori e imprese connesse all’emergenza epidemiologica da Covid-19.

obbligo contributo addizionale NASpI - fattispecie di lavoro a termine - esclusione

L’INPS ha individuato le fattispecie contrattuali di lavoro a termine escluse dall’obbligo di versamento del contributo addizionale di finanziamento NASpI.

lavoratori stranieri - corsi di formazione e tirocini formativi - quote ingresso 2020-2022

È stato pubblicato il decreto ministeriale 9 luglio 2020, con cui sono state determinate le quote d'ingresso, per il triennio 2020/2022, di cittadini stranieri per la partecipazione a corsi di formazione professionali e tirocini.

​​​​
Consiglio Direttivo - 22/09/2020

Riunione del Consiglio Direttivo di Federalberghi

TTG Travel Experience - 14/10/2020

TTG Travel Experience il marketplace del turismo in Italia

SIA Hospitality Design - 14/10/2020

SIA Hospitality Design l’unica fiera in Italia dedicata esclusivamente all’hospitality