Prestazioni Straordinarie per Covid-19 per gli iscritti al fondo di assistenza sanitaria integrativa Fast

Il fondo di assistenza sanitaria integrativa per i dipendenti da aziende del settore turismo (FAST), con decisione unanime e concordata con i soci (Federalberghi, Faita, Filcams, Fisascat, Uiltucs), ha inserito tra le prestazioni garantite ai propri iscritti anche una prestazione straordinaria per ricoveri o isolamento domiciliare derivante da contagio Covid-19.

 

Ne avranno diritto tutti i lavoratori iscritti che a seguito dell’effettuazione del tampone siano risultati positivi al virus COVID-19, con certificazione rilasciata dalle Autorità competenti su conferma del Ministero della Salute e/o dell’Istituto Superiore di Sanità e per questo necessitino di ricovero in strutture ospedaliere o di isolamento domiciliare:

 

-        in caso di ricovero presso strutture pubbliche individuate per il trattamento del virus dal Ministero, l’Assicurato avrà diritto a un’indennità di €. 40,00 per ogni notte di ricovero per un periodo non superiore a 50 giorni all’anno (si specifica che la giornata di ingresso e dimissione costituiscono un’unica giornata ai fini della corresponsione della diaria);

 

-        qualora, secondo le prescrizioni dei sanitari e con attuazione delle disposizioni in esso contenute, si renda necessario un periodo di isolamento domiciliare, a seguito di positività al virus, l’Assicurato avrà diritto a un’indennità di € 40,00 al giorno per ogni giorno di permanenza presso il proprio domicilio per un periodo non superiore a 14 giorni all’anno. La diaria giornaliera per isolamento domiciliare verrà corrisposta anche qualora l’Assicurato non abbia preventivamente subito un ricovero.

 

La garanzia sarà valida per i sinistri certificati dal 1° gennaio e fino al 30 giugno 2020.

Inoltre, il fondo ha deliberato di non interrompere la copertura assicurativa relativa ai lavoratori regolarmente iscritti per i quali, a seguito di una situazione di difficoltà aziendale per la quale sia prevista la presentazione di una richiesta di attivazione degli ammortizzatori sociali, non vengano versati i contributi entro i termini previsti dal regolamento.

 




vacanze pasquali - beffa per gli operatori del turismo italiano

Gli alberghi e tutto il sistema dell’ospitalità italiana sono fermi da mesi, a causa del divieto di spostarsi da una regione all’altra. Non comprendiamo come sia possibile autorizzare i viaggi oltre confine e invece impedire quelli in Italia.

Questo il commento di Bernabò Bocca, presidente di Federalberghi alla notizia delle nuove regole che sanciscono il via libera alle vacanze pasquali all’estero.

 

“Se è vero come è vero che le persone vaccinate o con tampone negativo sono a basso rischio di contagio - afferma Bocca - allora questa logica deve essere applicata anche ai viaggi in Italia, così come alla possibilità di frequentare terme, impianti di risalita, riunioni, congressi e manifestazioni fieristiche”.

decreto sostegni - insufficienti le risorse per il turismo

Non ci sorprende il fatto che la coperta dei sostegni sia corta, ma le risorse stanziate per il turismo non sono assolutamente sufficienti.

Occorre fare di più, per aiutare le imprese del turismo a uscire dal disastro creato dalla pandemia.

E' questo il commento di Federalberghi alla lettura delle bozze del decreto-legge approvato dal Consiglio dei ministri, che ora passa all’esame del Parlamento.

canone RAI per hotel e pubblici esercizi

Accogliamo con favore la notizia dell’esonero del canone RAI per gli alberghi e i pubblici esercizi per l’anno 2021.

E’ una misura che Federalberghi chiede da mesi e che era contenuta anche nella petizione approvata dall’assemblea generale di Federalberghi il 26 gennaio.

 

71a Assemblea di Federalberghi - Roma 14 e 15 maggio 2021

La 71a Assemblea di Federalberghi si svolgerà a Roma, dal 14 al 15 maggio 2021.
Invitiamo ad annotare in agenda l’appuntamento e a darne informazione a tutti gli associati.

incentivo cultura crea

Cultura Crea, l’incentivo rivolto alle imprese turistico-culturali del Mezzogiorno, promosso dal Ministero della cultura nell’ambito del PON "Cultura e Sviluppo” e gestito da Invitalia, riparte ad aprile con due nuovi sportelli agevolativi. In particolare dal 19 aprile 2021 sarà operativo Cultura Crea Plus e dal 26 aprile 2021 Cultura Crea 2.0. Invitalia fornisce maggiori informazioni attraverso il proprio sito o attraverso il numero azzurro disponibile dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 18.00.

indicazioni per la vaccinazione anti-Covid nei luoghi di lavoro

L’INAIL, i Ministeri del lavoro e della salute, la Conferenza delle regioni e delle province autonome e la struttura di supporto alle attività del Commissario straordinario per l’emergenza hanno elaborato, in data 12 aprile 2021, un documento che fornisce indicazioni sulla vaccinazione anti-Covid nei luoghi di lavoro e sulla procedura per l’attivazione dei punti vaccinali territoriali destinati alle lavoratrici e ai lavoratori, con il coinvolgimento dei medici competenti o di altri operatori sanitari convenzionati con il datore di lavoro.

​​​​