Consiglio Direttivo

Il Consiglio Direttivo delinea le politiche e le strategie di sviluppo di Federalberghi, formula le direttive per l'attuazione del programma di azione delineato dall'assemblea e ne verifica la realizzazione affidata alla Giunta Esecutiva. Il Consiglio Direttivo è composto dai Presidenti delle Unioni Regionali, dal presidente del Comitato Nazionale Giovani Albergatori, dai presidenti dei Sindacati Nazionali e da 27 membri espressione delle Associazioni Territoriali.


Presidente

Bernabò Bocca

Vice Presidenti

Giuseppe Roscioli

Paolo Corchia

Costanzo Iaccarino

Marco Michielli

Manfred Pinzger

Nico Torrisi

Consiglieri

Christian Armani

Giovanni Battaiola

Francesco Bechi

Alberto Bertolini

Vincenzo Bianconi

Pierpaolo Biondi

Emanuele Boaretto

Vittorio Bonacini

Francesco Caizzi

Vittorio Caminiti

Alessandro Cavaliere

Alessandro Comoletti

Marco Coppola

Ivan De Beni

Walter De Cassan

Emilio Massimo De Ferrari

Marcello Dinno de Risi

Celso De Scrilli

Amedeo Faenza

Nicola Farruggio

Maria Emanuela Felicetti

Fabrizio Gaggio

Guido Gallia

Hansjorg Ganthaler

Filippo Gerard

Alessandro Giorgetti

Gianmarco Giovannelli

Hannes Kronbichler

Celestino Lasagna

Marco Leardini

Paolo Manca

Alberto Maschio

Giorgio Mencaroni

Ermando Mennella

Maurizio Naro

Walter Pecoraro

Emiliano Pigliapoco

Americo Pilati

Paolo Rossi

Gottfried Schgaguler

Emilio Schirato

Paola Schneider

Helmut Tauber

Gian Maria Vincenzi

Gianluca Violante

Stefano Visconti

Thomas Walch

Maurizio Zoli

Barbara Zulian

Consiglieri Onorari

Angelo Bettoja

Piero Brogi

Remo Eder

Giulio Maggioni

Alessandro Peruch







Decreto sicurezza bis - approvato un emendamento importante per turisti e strutture ricettive

Le Commissioni I e II della Camera dei Deputati, nella seduta del 18 luglio, hanno approvato un emendamento all’articolo 5 del decreto-legge “sicurezza bis”, concernente la comunicazione delle generalità delle persone alloggiate, che i titolari delle strutture ricettive devono trasmettere alle Questure entro le ventiquattr'ore successive all'arrivo dei clienti, ai sensi dell’articolo 109 del testo unico delle leggi di pubblica sicurezza.

Recensioni inaffidabili - centomila euro di multa a TripAdvisor

Il Consiglio di Stato, accogliendo l'appello presentato dall'Autorità garante della Concorrenza e del Mercato, ha censurato Tripadvisor per aver diffuso informazioni ingannevoli sulle fonti delle recensioni. Il giudizio ha riguardato, in particolare, alcuni claim di Tripadvisor, che sono stati ritenuti "idonei a ingenerare in un utente medio di internet il falso convincimento dell’attendibilità e della genuinità delle recensioni pubblicate". Il portale dovrà pagare una multa di 100.000 euro. La pratica commerciale scorretta era stata sanzionata dall’Antitrust nel 2014 in seguito alle segnalazioni formulate dall’Unione Nazionale Consumatori, da Federalberghi e da alcuni consumatori.

credito d'imposta per la riqualificazione delle strutture ricettive e termali

Cala il sipario sul tax credit per la riqualificazione delle strutture ricettive e termali.

Il Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari, Forestali e del Turismo ha pubblicato la graduatoria relativa al bando 2019 per la concessione del credito d’imposta per gli investimenti di riqualificazione delle strutture ricettive e termali. A fronte di 2.538 istanze presentate, sono state ammesse a fruire dell’incentivo 1975 imprese, per complessivi 116,7 milioni di euro, con un importo mediamente pari a 58.734 euro per impresa.

Bocca: a rischio gli investimenti del 2019, è urgente rifinanziare la misura e abolire il click day.

 

chiusura uffici - estate 2019

Gli uffici della Federalberghi rimarranno chiusi dalle ore 13:30 di venerdì 9 a venerdì 23 agosto 2019.

comunicazione delle generalità dei clienti alloggiati

Le Commissioni riunite Affari Costituzionali e Giustizia della Camera dei Deputati, nella seduta del 18 luglio 2019, hanno approvato un emendamento che recepisce le nostre istanze, riformulando le nuove disposizioni in senso più favorevole alle imprese. Più precisamente, l’emendamento afferma che: nei casi in cui il soggiorno ha una durata inferiore alle ventiquattro ore - la comunicazione degli alloggiati - deve avvenire “entro sei ore dall’arrivo del cliente”.

Tripadvisor - sentenza del Consiglio di Stato

Il Consiglio di Stato ha accolto l’appello proposto dall’Autorità Antitrust, in riforma della sentenza del TAR Lazio, confermando la condanna di Tripadvisor per la pratica commerciale scorretta consistente nella diffusione di informazioni ingannevoli sulle fonti delle recensioni pubblicate sul proprio sito internet. Il Consiglio di Stato ha ritenuto immune da vizi logici l’argomentazione svolta dall’AGCM in ordine all’esistenza di una pratica commerciale scorretta (violazione dell’obbligo di mettere a disposizione dei consumatori un quadro informativo chiaro, esaustivo e veritiero sin dal primo contatto) e alla inadeguatezza dei sistemi di controllo delle recensioni posti in essere da Tripadvisor. Secondo il Consiglio di Stato, le argomentazioni dell’AGCM risultano del tutto condivisibili, atteso che i claim, alcuni dei quali particolarmente assertivi e presenti nella home page del sito, sono tali, anche nella presentazione complessiva, da influenzare i consumatori sin dal primo contatto ingenerando il falso convincimento dell’affidabilità delle recensioni pubblicate.

​​​​
Giunta Esecutiva (Roma) - 18/09/2019

Riunione della Giunta Esecutiva di Federalberghi

Consiglio Direttivo CNGA (Rimini) - 09/10/2019

Riunione del Consiglio Direttivo CNGA di Federalberghi