riqualificazione delle strutture ricettive, urge rifinanziare il tax credit

Gli albergatori italiani sono tenaci e continuano ad aver voglia di investire. Lo fanno nonostante uno scenario ingarbugliato a causa della riapertura di alcuni mercati della sponda sud del Mediterraneo, del calo della domanda tedesca e dell’imperversare delle strutture ricettive illegali che si nascondono dietro l’etichetta delle locazioni brevi, ai quali si sono recentemente aggiunti i guasti provocati dai fallimenti del gruppo Thomas Cook e di Amoma.

 

Nel rammentare che la legge di bilancio per l’anno 2019 non ha rifinanziato il tax credit, il presidente di Federalberghi invita il Governo ed il Parlamento ad un intervento urgente: si tratta di un obiettivo di primaria importanza per il rilancio del settore turistico italiano, che la federazione ha incluso tra le priorità per la prossima manovra di bilancio, insieme alla sterilizzazione delle clausole di salvaguardia IVA ed al completamento della legislazione di contrasto all’abusivismo.

 

Federalberghi chiede che vengano garantite le risorse necessarie per assicurare la doverosa copertura a tutte le imprese che effettuano un investimento, in analogia a quanto già avviene per le ristrutturazioni delle civili abitazioni, ponendo fine ad una procedura iniqua, che sino ad oggi ha assegnato il credito d’imposta a chi ha il dito più veloce o la linea internet più performante, per non parlare delle le peripezie che hanno caratterizzato l’ultimo click day.

 

 





 

Pubblicato il 07/10/2019





turismo - a giugno la burrasca continua

Osservatorio Federalberghi: a giugno presenze turistiche in calo dell’80,6% (stranieri meno 93,2%, italiani meno 67,2%).

Bocca: la burrasca e’ ancora in corso e flagella le imprese. Le priorita’ del settore: prorogare la cassa integrazione, completare la manovra su imu e affitti, incentivare la riqualificazione delle imprese

Federalberghi Terme a favore della riapertura delle saune

La situazione di emergenza sanitaria insorta a causa del diffondersi del virus SARS-COV2 in Italia, ha richiesto l’adozione di misure di contenimento estremamente rigide e di forte impatto sul tessuto produttivo. I dati della Protezione Civile mostrano tuttavia che ad oggi la situazione si sta finalmente normalizzando, tanto da consentire la riapertura di quasi tutte le attività, purché nel rispetto delle disposte misure di sicurezza.

Protocollo d'intesa ABI e Federalberghi

Abi e Federalberghi hanno stipulato un Protocollo di intesa per agire insieme perché la misura del “Bonus vacanze” abbia un ampio e tempestivo utilizzo.

 

congedi speciali Covid-19 - istruzioni per la fruizione

L’INPS ha fornito le istruzioni amministrative per la fruizione del congedo per emergenza Covid-19 e dei permessi indennizzati ex lege n. 104 del 1992, introdotti dagli articoli 23 e 24 del decreto-legge 17 marzo 2020, n. 18 (c.d. Cura Italia) e modificati, per numero di giornate ed estensione del periodo di fruizione, dal decreto-legge 19 maggio 2020, n. 34 (c.d. rilancio).

indennità Covid-19 maggio 2020 - istruzioni

L’INPS ha fornito le istruzioni amministrative in materia di indennità Covid-19, previste dal decreto-legge 19 maggio 2020, n. 34, a favore di alcune categorie di lavoratori le cui attività lavorative sono state colpite dell’emergenza epidemiologica.

bonus vacanze - chiarimenti agenzia delle entrate

L'Agenzia delle entrate ha fornito alcuni chiarimenti in merito alle procedure che le strutture ricettive devono seguire al fine di verificare la validità dei bonus vacanze e di confermarne l’applicazione.

​​​​
TTG Travel Experience - 14/10/2020

TTG Travel Experience il marketplace del turismo in Italia

SIA Hospitality Design - 14/10/2020

SIA Hospitality Design l’unica fiera in Italia dedicata esclusivamente all’hospitality

General Assembly Hotrec (Lofoten) - 15/10/2020

General Assembly Hotrec in Norway (Lofoten)