estate 2020

“I programmi degli italiani per l’estate 2020 mostrano le drammatiche conseguenze della pandemia. Solo il 46% farà una vacanza (con un calo di quasi il 20% rispetto al 2019), mentre la maggioranza (circa 32,5 milioni di persone, il 53,7% della popolazione) resterà a casa, principalmente a causa delle ristrettezze economiche, che costringono gli italiani ad una drastica riduzione della spesa.

Il presidente di Federalberghi, Bernabò Bocca, analizza così il risultato dell’indagine previsionale sulle vacanze degli italiani, realizzata con il supporto tecnico dell’Istituto ACS Marketing Solutions.

“Dopo una primavera all’insegna del blocco totale - prosegue Bocca - l’estate stenta ad ingranare la marcia, con segnali di ripartenza a dir poco timidi e rilevabili solo in una parte del mercato. Giugno è stato penalizzato dalle incertezze post-lockdown, luglio sta vedendo i primi movimenti degli italiani e degli stranieri, ma siamo ben lontani dai livelli degli anni passati. A complicare il quadro interviene il blocco totale di alcuni mercati che esprimono una importante capacità di spesa (americani, russi e cinesi)”.

“Le imprese continuano a soffrire e a lottare – conclude Bocca – ma in assenza di interventi urgenti molte potrebbero non farcela. Ribadiamo dunque le misure che è indispensabile adottare se si vogliono salvare le imprese e i posti di lavoro: prorogare la cassa integrazione sino a fine anno, ridurre il cuneo fiscale per le aziende che richiamano in servizio il personale e completare le misure sull’IMU e sugli affitti, da estendere nella durata ed applicare a tutte le imprese alberghiere. Senza dimenticare che alla riapertura ci dovremo confrontare con un mercato internazionale ancor più competitivo ed occorre quindi incentivare la riqualificazione delle strutture, approfittando di questo periodo in cui molte aziende sono purtroppo vuote”.





 

Pubblicato il 23/07/2020





Federalberghi presenta una petizione al Governo per salvare le imprese e i lavoratori del turismo

L’assemblea generale di Federalberghi, riunita oggi in seduta straordinaria, ha approvato una petizione rivolta al presidente Conte ed ai ministri Franceschini, Gualtieri, e Patuanelli, “per sollecitare il Governo italiano a intervenire con urgenza a tutela delle imprese e dei lavoratori del turismo prima che sia troppo tardi”.

recovery plan - ancora non ci siamo

“Recovery plan, ancora non ci siamo.” Questo il commento del presidente di Federalberghi, Bernabò Bocca, alla lettura dell’aggiornamento delle schede progetto del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza.

il decreto Natale è strabico

"Undici miliardi di euro è una cifra altisonante, ma purtroppo la realtà con cui ci misuriamo è fatta di ristori di importo irrisorio, di poche migliaia di euro per impresa. Ci sono imprese che sono chiuse da dieci mesi ed hanno ricevuto un contributo a fondo perduto pari ad una piccola parte del fatturato di aprile.”

Con queste parole il presidente di Federalberghi, Bernabò Bocca, commenta i dati diffusi oggi dal MIBACT, che magnificano le iniziative adottate a sostegno del settore turismo.

certificazione dei contratti di appalto stipulati da consorzi

L'Ispettorato nazionale del lavoro ha fornito chiarimenti in ordine al processo di certificazione di contratti di appalto stipulati da consorzi, la cui esecuzione venga affidata ad alcune delle società consorziate.

RAI canone speciale

Entro il 31 gennaio 2021 dovrà essere rinnovato l'abbonamento alla RAI. Gli importi del canone speciale non hanno subito variazioni rispetto a quanto stabilito per il 2020. A seguito della pandemia, la Federazione ha chiesto, in più occasioni, una sospensione dell’obbligo di pagamento del canone speciale RAI per il 2021, e comunque la sua riduzione in considerazione della drammatica situazione in atto. Si fa riserva di fornire prontamente informazioni nel caso di decisioni governative sull’argomento.

assemblea straordinaria Federalberghi - approvazione modifiche statutarie

L’assemblea straordinaria di Federalberghi ha approvato le modifiche statutarie proposte dalla Commissione di designazione sulla base delle indicazioni formulate dalle organizzazioni aderenti. Il testo del nuovo statuto è stato inviato alle organizzazioni aderenti ed è disponibile sul sito internet www.federalberghi.it.

​​​​
Assemblea Straordinaria di Federalberghi (videoconferenza) - 26/01/2021

L'Assemblea Straordinaria di Federalberghi si è svolta in videoconferenza il 26 gennaio 2021.