Coronavirus - la situazione è precipitata

++ Coronavirus: Bocca, situazione turismo e' precipitata ++

A febbraio e marzo normalmente attesi 14,5 milioni turisti

(ANSA) - ROMA, 24 FEB - "Siamo molto preoccupati. In pochissimo tempo la situazione e' precipitata. Sino a qualche giorno fa, l'Italia risultava sostanzialmente indenne dall'epidemia, con un numero limitatissimo di pazienti sotto osservazione, per contagi contratti all'estero. Oggi siamo nell'occhio del ciclone e il danno d'immagine si e' gia' trasformato in danno economico". Con queste parole il presidente di Federalberghi, Bernabo' Bocca, commenta con l'ANSA l'impatto del coronavirus sull'economia del turismo.

"La posta in gioco - aggiunge Bocca - e' molto alta. Basti considerare che durante i mesi di febbraio e marzo gli esercizi ricettivi italiani ospitano 14,5 milioni di turisti italiani e stranieri, per quasi 40 milioni di pernottamenti. Al contrario di quel che si potrebbe credere, non siamo in bassa stagione: per alcune aree del Paese, questo e' un periodo di intensa attivita'. Penso ad esempio al carnevale, alle settimane bianche, alle gite scolastiche e ad importanti manifestazioni fieristiche". (ANSA).

2020-02-24 15:57  NNN

 

Coronavirus: Bocca, situazione turismo e' precipitata (2)

(ANSA) - ROMA, 24 FEB - Il presidente degli albergatori italiani, nel riferire che "iniziano a pervenire molte cancellazioni", precisa che "solo in un numero limitato di casi il cliente ha diritto al rimborso di quanto gia' pagato che scatta solo nell'ipotesi di effettiva impossibilita' sopravvenuta (es. albergo ubicato in uno dei comuni in quarantena, cliente residente in uno dei comuni in quarantena, soggiorno prenotato per gita scolastica, etc.). Quando possibile, gli albergatori cercheranno di andare incontro alle esigenze dei clienti, ad esempio proponendo un voucher per un periodo alternativo, anche se in termini legali il cliente non vi avrebbe diritto".

"E' importante ricordare - dice ancora Bocca - che le limitazioni agli spostamenti riguardano unicamente gli undici comuni in quarantena, mentre i cittadini residenti nelle altre aree hanno piena liberta' di movimento. In questo momento e' importante mantenere i nervi saldi e attendere l'evolversi della situazione, confidando in un rapido miglioramento delle prospettive: non ha molto senso annullare il viaggio previsto per Pasqua ed e' assurdo cambiare i programmi delle vacanze estive".

Bocca conclude ricordando che "Federalberghi ha chiesto al governo di adottare provvedimenti per tamponare l'emergenza, sospendendo il pagamento di tasse, contributi e mutui e estendendo l'area d'intervento dei fondi di integrazione salariale. E' necessario un intervento urgente, in soccorso alle imprese dell'intero territorio nazionale, prima che l'onda lunga delle cancellazioni si trasformi in uno tsunami, costringendo molte imprese a ridurre il personale o addirittura a chiudere i battenti". (ANSA).

2020-02-24 16:17  NNN

 

 





 

Pubblicato il 24/02/2020





Gabetti e Federalberghi siglano partnership per sostenere il rilancio del settore ricettivo italiano

Il comparto alberghiero, dopo il trend più che positivo degli ultimi anni, nei primi sei mesi del 2020 ha subito inevitabilmente l’impatto diretto e indiretto della pandemia Covid-19, registrando un calo della domanda dall’estero solo in parte equilibrata dal turismo estivo interno.

Per sostenere il settore una grande opportunità offerta dal Decreto Liquidità è la rivalutazione in bilancio delle strutture ricettive.

 

apprezzabili le misure del decreto agosto ma rimangono problemi importanti

Apprezziamo le misure contenute nel decreto agosto. Ma rimangono problemi importanti da affrontare.

Sul fronte degli ammortizzatori sociali e degli incentivi per il lavoro registriamo risposte concrete alle richieste che Federalberghi ha formulato con l'avviso comune del 14 luglio scorso.

La manovra risulta invece da integrare sul fronte degli aiuti alle imprese, in specie per la parte che riguarda le località orfane dei turisti internazionali e le imprese in affitto.

Crollo vertiginoso anche a luglio

“I dati del mese di luglio parlano da soli e sono ben lontani dalla narrazione favolistica che qualcuno si ostina a rappresentare.”

Il presidente di Federalberghi, Bernabò Bocca, commenta così le risultanze dell’osservatorio turistico alberghiero di Federalberghi, che da oltre trent’anni monitora mensilmente il mercato, ed ha registrato un crollo vertiginoso anche nel mese di luglio, con un calo delle presenze del 51%. Gli stranieri continuano a latitare (meno 76,4%) e il calo a doppia cifra interessa anche gli italiani (meno 24,5%).

 

istanze di assegno di solidarietà e richiesta di trattamento di assegno ordinario - causale COVID-19

L’INPS ha fornito istruzioni operative per la gestione delle istanze di assegno di solidarietà in presenza di una richiesta di trattamento di assegno ordinario con causale Covid-19.

coronavirus - ordinanza minsalute per ingresso in Italia

Con l’ordinanza del 21 settembre 2020, il Ministro della salute ha modificato la precedente ordinanza del 12 agosto 2020 integrando l’elenco dei paesi di provenienza che rappresentano un rischio per la diffusione della pandemia sul territorio nazionale. Ai fini del contenimento della diffusione della pandemia, devono attestare di non essere positivi al COVID-19 effettuando un tampone le persone che entrano in Italia in provenienza da Croazia, Francia (limitatamente alle Regioni Alvernia-Rodano-Alpi, Corsica, Hauts-de-France, Île-de-France, Nuova Aquitania, Occitania, Provenza-Alpi-Costa azzurra), Grecia, Malta o Spagna.

sgravio per i datori di lavoro che non ricorrono all'integrazione salariale

L'INPS ha diramato le prime indicazioni operative in relazione allo sgravio degli oneri sociali a favore dei datori di lavoro che non ricorrono all'integrazione salariale previsto dall'articolo 3 del decreto-legge 14 agosto 2020, n. 104 (c.d. decreto agosto).

​​​​
70a Assemblea di Federalberghi - 14/10/2020

La 70a Assemblea Nazionale di Federalberghi si svolgerà a Rimini dal 14 al 15 ottobre 2020.

Assemblea CNGA Federalberghi - 15/10/2020

L'Assemblea del Comitato Nazionale Giovani Albergatori di Federalberghi si svolgerà a Rimini il 15 ottobre 2020