Coronavirus - la situazione è precipitata

++ Coronavirus: Bocca, situazione turismo e' precipitata ++

A febbraio e marzo normalmente attesi 14,5 milioni turisti

(ANSA) - ROMA, 24 FEB - "Siamo molto preoccupati. In pochissimo tempo la situazione e' precipitata. Sino a qualche giorno fa, l'Italia risultava sostanzialmente indenne dall'epidemia, con un numero limitatissimo di pazienti sotto osservazione, per contagi contratti all'estero. Oggi siamo nell'occhio del ciclone e il danno d'immagine si e' gia' trasformato in danno economico". Con queste parole il presidente di Federalberghi, Bernabo' Bocca, commenta con l'ANSA l'impatto del coronavirus sull'economia del turismo.

"La posta in gioco - aggiunge Bocca - e' molto alta. Basti considerare che durante i mesi di febbraio e marzo gli esercizi ricettivi italiani ospitano 14,5 milioni di turisti italiani e stranieri, per quasi 40 milioni di pernottamenti. Al contrario di quel che si potrebbe credere, non siamo in bassa stagione: per alcune aree del Paese, questo e' un periodo di intensa attivita'. Penso ad esempio al carnevale, alle settimane bianche, alle gite scolastiche e ad importanti manifestazioni fieristiche". (ANSA).

2020-02-24 15:57  NNN

 

Coronavirus: Bocca, situazione turismo e' precipitata (2)

(ANSA) - ROMA, 24 FEB - Il presidente degli albergatori italiani, nel riferire che "iniziano a pervenire molte cancellazioni", precisa che "solo in un numero limitato di casi il cliente ha diritto al rimborso di quanto gia' pagato che scatta solo nell'ipotesi di effettiva impossibilita' sopravvenuta (es. albergo ubicato in uno dei comuni in quarantena, cliente residente in uno dei comuni in quarantena, soggiorno prenotato per gita scolastica, etc.). Quando possibile, gli albergatori cercheranno di andare incontro alle esigenze dei clienti, ad esempio proponendo un voucher per un periodo alternativo, anche se in termini legali il cliente non vi avrebbe diritto".

"E' importante ricordare - dice ancora Bocca - che le limitazioni agli spostamenti riguardano unicamente gli undici comuni in quarantena, mentre i cittadini residenti nelle altre aree hanno piena liberta' di movimento. In questo momento e' importante mantenere i nervi saldi e attendere l'evolversi della situazione, confidando in un rapido miglioramento delle prospettive: non ha molto senso annullare il viaggio previsto per Pasqua ed e' assurdo cambiare i programmi delle vacanze estive".

Bocca conclude ricordando che "Federalberghi ha chiesto al governo di adottare provvedimenti per tamponare l'emergenza, sospendendo il pagamento di tasse, contributi e mutui e estendendo l'area d'intervento dei fondi di integrazione salariale. E' necessario un intervento urgente, in soccorso alle imprese dell'intero territorio nazionale, prima che l'onda lunga delle cancellazioni si trasformi in uno tsunami, costringendo molte imprese a ridurre il personale o addirittura a chiudere i battenti". (ANSA).

2020-02-24 16:17  NNN

 

 





 

Pubblicato il 24/02/2020





Federalberghi Terme a favore della riapertura delle saune

La situazione di emergenza sanitaria insorta a causa del diffondersi del virus SARS-COV2 in Italia, ha richiesto l’adozione di misure di contenimento estremamente rigide e di forte impatto sul tessuto produttivo. I dati della Protezione Civile mostrano tuttavia che ad oggi la situazione si sta finalmente normalizzando, tanto da consentire la riapertura di quasi tutte le attività, purché nel rispetto delle disposte misure di sicurezza.

Protocollo d'intesa ABI e Federalberghi

Abi e Federalberghi hanno stipulato un Protocollo di intesa per agire insieme perché la misura del “Bonus vacanze” abbia un ampio e tempestivo utilizzo.

 

bonus vacanze e Stati Generali dell'economia

Bonus vacanze ai nastri di partenza. Il 91,6% già lo conosce, il 52,2% intende utilizzarlo. Bocca: al Parlamento chiediamo di migliorare la norma. Allo stesso tempo, vogliamo sfruttare tutte le opportunità. Oggi pomeriggio Federalberghi illustrerà al Governo le priorità del settore turismo.

nuove disposizioni CIGD

È stato emanato il decreto interministeriale n. 9 del 2020 che definisce i criteri applicativi del trattamento di cassa integrazione guadagni in deroga ai sensi dell’articolo 22 del decreto-legge 17 marzo 2020, n. 18 (c.d. Cura Italia), nonché la ripartizione delle risorse finanziarie per il riconoscimento dei trattamenti.

credito d'imposta canoni di locazione 2

Con un provvedimento del 1° luglio 2020 n. 250739/2020 il direttore dell'Agenzia delle entrate ha emanato le prime indicazioni con i modelli e le istruzioni che possono essere utilizzati dal 13 luglio 2020 per comunicare la cessione dei crediti d’imposta sulle locazioni.

assunzioni di titolari di assegno di ricollocazione - esonero contributivo

L'INPS ha fornito indicazioni per fruire dell'esonero contributivo spettante a chi assume lavoratori che stiano beneficiando di un assegno di ricollocazione.

​​​​
TTG Travel Experience - 14/10/2020

TTG Travel Experience il marketplace del turismo in Italia

SIA Hospitality Design - 14/10/2020

SIA Hospitality Design l’unica fiera in Italia dedicata esclusivamente all’hospitality

General Assembly Hotrec (Lofoten) - 15/10/2020

General Assembly Hotrec in Norway (Lofoten)