Il Barometro del Turismo, pubblicato trimestralmente da Federalberghi, è una sintesi di indicatori del settore per evidenziare la valenza economica del turismo e fare chiarezza tra le molteplici fonti a disposizione.

7 maggio 2024
Il barometro del turismo - I trimestre 2024

Il 2024 si è aperto sotto i migliori auspici: le presenze in albergo nei primi due mesi dell’anno sono aumentate del 3,6% rispetto al 2019 (+1,7% per gli italiani e +5,7% per gli stranieri), la spesa dei turisti stranieri in Italia (dopo i 51,7 miliardi del 2023) nel solo mese di gennaio si è attestata sui 2,7 miliardi di euro, i passeggeri negli aeroporti italiani sono stati 40,2 milioni nel primo trimestre (+7,2% rispetto al 2019). Al contempo, però, gli indicatori fiducia delle imprese, delle imprese turistiche e dei consumatori sono in calo.

 




1 febbraio 2024
Il barometro del turismo - IV trimestre 2023

Il 2023 si è chiuso con una ventata di ottimismo per quanto riguarda gli indicatori di fiducia, particolarmente per le imprese turistiche. Le presenze turistiche rimango ancora sotto i livelli 2019 del -1,3%. Al contrario, il traffico aeroportuale ha superato i livelli pre-pandemici del +2,1%, soprattutto grazie ai voli nazionali (+5,1%).




3 novembre 2023
Il barometro del turismo - III trimestre 2023

La stagione estiva appena passata è stata ancora in negativo rispetto al 2019: tra giugno e settembre le presenze sono calate del 3,9% (-4,3% per gli italiani e -3,5% per gli stranieri). Questo porta  la perdita dei primi nove mesi del 2023 ad un -3,0%. Aumenta, però la spesa dei turisti stranieri in Italia che nel secondo trimestre ha visto un aumento del 17,5% rispetto al 2022 e del 18,3% rispetto al periodo pre-pandemico (2019). I voli totali hanno superato i livelli del 2019 dell’1,6%, grazie ai voli nazionali (+6,7%), mentre quelli internazionali sono ancora al -1,0%.




1 agosto 2023
Il barometro del turismo - II trimestre 2023

Il chiaroscuro continua a caratterizzare il settore turistico anche nel secondo trimestre 2023. Se da un lato la spesa dei turisti stranieri in Italia è aumentata rispetto al 2019 dell’1,1%, dall’altro le presenze totali sono ancora inferiori del 2,9%. Gli indicatori di fiducia delle imprese sono in aumento, mentre quelli dei viaggiatori e dei consumatori in diminuzione. Per quanto riguarda i voli, i passeggeri dei voli nazionali hanno superato i livelli del primo semestre 2019 mentre quelli internazionali sono ancora sottodimensionati, nonostante una crescita più che tripla.

 




16 maggio 2023
Il barometro del turismo - I trimestre 2023

Lo scenario che si va delineando è ancora in chiaroscuro: ad alcuni indicatori positivi (il numero dei lavoratori previsti in entrata, il fatturato, l'occupazione delle camere e gli indici di fiducia) se ne contrappongono altri che non hanno ancora recuperato i livelli 2019 (presenze turistiche, spesa dei viaggiatori, passeggeri sui voli). Il bilancio delle imprese del settore è fortemente negativo: ultimo segnale in termini temporali delle conseguenze della pandemia.




10 febbraio 2023
Il barometro del turismo - IV trimestre 2022

Sebbene la situazione stia lentamente tornando alla normalità per molti indicatori anche il 2022 si è chiuso all’insegna del colore rosso: le presenze in albergo (specialmente quelle degli stranieri), il tax free shopping, l’occupazione camere e il traffico aereo sono ancora sotto i livelli pre-pandemici. Segnali incoraggianti per il 2023 arrivano, invece, dagli indicatori di fiducia di viaggiatori e imprese del turismo.




4 novembre 2022
Il barometro del turismo - III trimestre 2022

L’andamento del terzo trimestre 2022 infonde fiducia, ma la via del recupero è ancora lunga.

Nei primi nove mesi dell’anno il tasso di occupazione delle camere (-8,9%), i voli internazionali (-24,5%) e il tax free shopping (-45%) sono inferiori ai livelli del 2019.

 A ottobre, crolla l’indice di fiducia delle imprese del turismo (99,6 rispetto a 108,1 di settembre).




3 agosto 2022
Il barometro del turismo - II trimestre 2022

Pur in presenza di segnali di risveglio del mercato che inducono a guardare con fiducia al futuro, il primo semestre del 2022 continua a registrare livelli inferiori a quelli del 2019.

In calo il tasso di occupazione camere (.14,9%), il traffico aereo (-23%) e il tax free shopping (-56%).




30 maggio 2022
Il barometro del turismo - I trimestre 2022

Anche nel 2022 i principali indici alberghieri sono negativi: -22% di occupazione camere e -11,9% per il ricavo medio giornaliero per camera disponibile.

Continuano, purtroppo, le conferme del bilancio negativo lasciato dal 2021 a livello turistico: la spesa dei viaggiatori stranieri in Italia è diminuita del 52% e il fatturato dei servizi di alloggio del 32,2%.




1 febbraio 2022
Il barometro del turismo - IV trimestre 2021

Il bilancio finale del 2021 è ancora in rosso: rispetto al 2019 si registra un meno 33,9% di presenze turistiche, meno 82% di tax free shopping in Italia, meno 37,8% di occupazione delle camere e passeggeri aerei in calo del 58,2%.





bene AGCOM su gestione diritti d'autore

La delibera dell’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni, che ha accertato la violazione di alcune norme sulla gestione collettiva del diritto d’autore da parte dell’Associazione LEA, conferma la concretezza dei rischi che Confcommercio, Federalberghi e Fipe hanno segnalato a più riprese, sin dal marzo 2022.

l'intelligenza artificiale e gli hotel

Federalberghi e Cfmt presentano un manuale sull’impatto dell’intelligenza artificiale all’interno degli hotel.

Bocca: un alleato formidabile, che dobbiamo imparare a governare.

A Viareggio la 74a Assemblea Nazionale Federalberghi

All’indomani del passaggio della sesta tappa del Giro d’Italia, Viareggio rimane sotto i riflettori per l’avvio dei lavori della 74a Assemblea Nazionale della Federalberghi. A ridosso dell’evento ciclistico, nella terra in cui si celebra il centenario della morte del compositore lucchese Giacomo Puccini e nei luoghi del celeberrimo Carnevale, gli albergatori d’Italia si sono dati appuntamento per la tre giorni di kermesse dedicata al mondo dell’ospitalità e del turismo.

Bocca: "Dal Giro d'Italia la corsa al futuro. I grandi eventi forte assist per il turismo."

convenzione Federalberghi - Iredeem

Federalberghi ha sottoscritto una convenzione con IREDEEM spa, società che commercializza e distribuisce in ambito nazionale i prodotti della divisione Philips emergency care.

In forza di tale accordo, le aziende aderenti al sistema Federalberghi potranno beneficiare di condizioni agevolate per la fornitura di defibrillatori automatici esterni e di corsi di formazione per il personale.

compensi fonografici 2024 - scadenza termine pagamento

Entro il 31 maggio 2024 le strutture ricettive dovranno versare il compenso per l’anno 2024 per i “diritti fonografici”. Il compenso per diritti fonografici, riscosso da SIAE, è comprensivo dei diritti della case discografiche, di competenza di SCF, e dei diritti degli artisti interpreti esecutori delle opere musicali, di competenza di NUOVO IMAIE/ITSRIGHT . Collegandosi al sito internet http://www.scf.federalberghi.it/ è possibile ottenere tutte le informazioni relative al diritto in questione e calcolare il compenso dovuto.

rapporto biennale sulla situazione del personale maschile e femminile - proroga dei termini

Il Ministero del lavoro ha prorogato al 15 luglio 2024 il termine per la presentazione del Rapporto biennale sulla situazione del personale maschile e femminile. Sono tenute alla presentazione del rapporto le aziende che occupano più di 50 dipendenti. La nuova procedura sarà resa disponibile per la compilazione sul portale del Ministero del lavoro a partire dal 3 giugno 2024.

​​​​
Meeting estivo 2024 (Ponza) - 10/06/2024

Meeting estivo del Comitato Nazionale Giovani Albergatori di Federalberghi

Consiglio Direttivo (Roma) - 12/06/2024

Riunione del Consiglio Direttivo di Federalberghi

Commissione Sindacale - 14/06/2024

Riunione della Commissione Sindacale di Federalberghi