Dall'analisi delle inserzioni presenti sul portale Airbnb emergono quattro grandi bugie che smascherano definitivamente la favoletta della condivisione:

 

- non è vero che si condivide l'esperienza con il titolare: la maggior parte degli annunci pubblicati si riferisce all'affitto di interi appartamenti, in cui non abita nessuno;

 

- non è vero che si tratta di attività occasionali: la maggior parte degli annunci si riferisce ad appartamenti disponibili per oltre sei mesi all'anno;

 

- non è vero che si tratta di forme integrative del reddito: sono attività economiche a tutti gli effetti, che molto spesso fanno capo ad inserzionisti che gestiscono più alloggi;

 

- non è vero che le nuove formule compensano la mancanza di offerta: gli alloggi sono concentrati soprattutto nelle grandi città e nelle principali località turistiche, dove è maggiore la presenza di esercizi ufficiali.

 

Ne consegue che il consumatore è ingannato due volte: viene tradita la promessa di vivere un'esperienza autentica e vengono eluse le norme poste a tutela del cliente, dei lavoratori, della collettività, del mercato.

 

Vengono danneggiate tanto le imprese turistiche tradizionali quanto coloro che gestiscono in modo corretto le nuove forme di accoglienza.

 

Federalberghi ha censito le strutture parallele, che mettono in vendita camere sui principali portali, e mette questo elenco a disposizione delle autorità competenti, che desiderano far luce sul fenomeno.

 

Il monitoraggio è stato realizzato da Federalberghi con l'ausilio della società Incipit Consulting.

 

turismo e shadow economy


nove mesi di carcere per false recensioni su Tripadvisor

Federalberghi, contro le false recensioni su Tripadvisor: giusta la pena esemplare inflitta dal Tribunale di Lecce. Per ottenere un sistema in cui prevalgano le vere recensioni, scritte da veri clienti, che raccontano una vera esperienza, occorre un deciso STOP alle recensioni anonime e ai nickname di comodo.

settembre - l'estate prosegue

Più di tredici milioni di turisti nelle strutture ricettive italiane. Bocca: fiducia per la chiusura della stagione. Due mesi in più valgono duecentotrentamila posti di lavoro.

eventi sismici del 2016 e del 2017 - 1500 persone ancora in hotel

Eventi sismici del 2016 e del 2017: 1.500 persone ancora in hotel. Grande impegno ma anche esperienza umana straordinaria.

Nuovo Imaie - pagamento dei compensi

Entro il 31 ottobre 2018 dovrà essere effettuato il pagamento dei compensi per l’anno 2017 di spettanza di Nuovo Imaie (compenso per gli artisti interpreti esecutori di opere cinematografiche e assimilate trasmesse nelle strutture ricettive). I compensi subiscono un leggero aumento in quanto la rappresentatività di Nuovo Imaie passa dall'89,3 al 90,64%. Per i soci Federalberghi è prevista la riduzione del 15%. Alla pagina www.aie.federalberghi.it è disponibile un’applicazione web che assiste le aziende nel calcolo dei compensi.

Giovani Albergatori - seminario formativo - Sia Guest

L'11 ottobre, a Rimini, nel corso del SIA Hospitality Design, si svolgerà il seminario "Hotel Brand Positioning. Come disintermediare efficacemente sfruttando l'unicità del tuo Hotel" organizzato dal Comitato Nazionale Giovani Albergatori di Federalberghi.

retribuzione - verifiche ispettive modalità di pagamento

L'Ispettorato nazionale del lavoro ha diramato ulteriori indicazioni in merito all'applicazione della norma che, da luglio di quest'anno, obbliga i datori di lavoro a corrispondere ai propri dipendenti lo stipendio attraverso strumenti di pagamento tracciabili.

​​​​
Giunta Esecutiva (Roma) - 25/09/2018

Riunione della Giunta Esecutiva di Federalberghi

Consiglio Direttivo (Rimini) - 09/10/2018

Riunione del Consiglio Direttivo di Federalberghi

Consiglio Direttivo CNGA (Rimini) - 11/10/2018

Riunione del Consiglio Direttivo del CNGA di Federalberghi