tassa di soggiorno - gli enti locali non hanno nulla da temere

Gli enti locali non hanno nulla da temere per le proprie risorse.

 

Lo ha detto al Corriere della Sera il presidente di Federalberghi, Bernabò Bocca, commentando favorevolmente la proposta di abolire la tassa di soggiorno, contenuta nel contratto di Governo messo a punto da Lega e Movimento cinque stelle.

 

È tempo di abbandonare un’impostazione antiquata, che considera il  turista e le imprese del turismo come delle vacche da mungere, e imboccare con decisione la strada della modernità, che pone il turismo al centro delle politiche di sviluppo del nostro Paese.

 

Tassare chi soggiorna significa dirottare altrove gli arrivi e scoraggiare la permanenza. Noi vogliamo invece che i turisti vengano in Italia e si fermino quanto più tempo possibile. 


Più turisti equivalgono a più occupazione e più reddito, e quindi a maggiori entrate, non solo per le imprese e per i lavoratori del turismo, ma anche per le comunità e le amministrazioni locali. 

 

È bene inoltre ricordare che la maggior parte della spesa dei turisti riguarda servizi diversi da quelli ricettivi (bar e ristoranti, stabilimenti balneari, terme, taxi, impianti di risalita, shopping, attrazioni, etc.) e che tutto questo movimento porta benefici alle casse degli enti locali non solo in termini di entrate dirette (parcheggi, trasporto locale, ingressi nei musei comunali, etc.) ma anche e soprattutto sotto forma di imposte locali pagate dalle imprese e dai lavoratori. 





 

Pubblicato il 21/05/2018





nove mesi di carcere per false recensioni su Tripadvisor

Federalberghi, contro le false recensioni su Tripadvisor: giusta la pena esemplare inflitta dal Tribunale di Lecce. Per ottenere un sistema in cui prevalgano le vere recensioni, scritte da veri clienti, che raccontano una vera esperienza, occorre un deciso STOP alle recensioni anonime e ai nickname di comodo.

settembre - l'estate prosegue

Più di tredici milioni di turisti nelle strutture ricettive italiane. Bocca: fiducia per la chiusura della stagione. Due mesi in più valgono duecentotrentamila posti di lavoro.

eventi sismici del 2016 e del 2017 - 1500 persone ancora in hotel

Eventi sismici del 2016 e del 2017: 1.500 persone ancora in hotel. Grande impegno ma anche esperienza umana straordinaria.

Nuovo Imaie - pagamento dei compensi

Entro il 31 ottobre 2018 dovrà essere effettuato il pagamento dei compensi per l’anno 2017 di spettanza di Nuovo Imaie (compenso per gli artisti interpreti esecutori di opere cinematografiche e assimilate trasmesse nelle strutture ricettive). I compensi subiscono un leggero aumento in quanto la rappresentatività di Nuovo Imaie passa dall'89,3 al 90,64%. Per i soci Federalberghi è prevista la riduzione del 15%. Alla pagina www.aie.federalberghi.it è disponibile un’applicazione web che assiste le aziende nel calcolo dei compensi.

Giovani Albergatori - seminario formativo - Sia Guest

L'11 ottobre, a Rimini, nel corso del SIA Hospitality Design, si svolgerà il seminario "Hotel Brand Positioning. Come disintermediare efficacemente sfruttando l'unicità del tuo Hotel" organizzato dal Comitato Nazionale Giovani Albergatori di Federalberghi.

retribuzione - verifiche ispettive modalità di pagamento

L'Ispettorato nazionale del lavoro ha diramato ulteriori indicazioni in merito all'applicazione della norma che, da luglio di quest'anno, obbliga i datori di lavoro a corrispondere ai propri dipendenti lo stipendio attraverso strumenti di pagamento tracciabili.

​​​​
Giunta Esecutiva (Roma) - 25/09/2018

Riunione della Giunta Esecutiva di Federalberghi

Consiglio Direttivo (Rimini) - 09/10/2018

Riunione del Consiglio Direttivo di Federalberghi

Consiglio Direttivo CNGA (Rimini) - 11/10/2018

Riunione del Consiglio Direttivo del CNGA di Federalberghi